Celgene Ematologia
Janssen Oncology
GSK Ematologia
Ematologia Amgen

Bortezomib, Talidomide e Desametasone con o senza Daratumumab per i pazienti eleggibili al trapianto con mieloma multiplo di nuova diagnosi: studio CASSIOPEIA


Nella parte 1 dello studio in due parti CASSIOPEIA, il trattamento prima e dopo il trapianto autologo di cellule staminali emopoietiche ( HSCT ) con Daratumumab ( Darzalex ) più Bortezomib, Talidomide e Desametasone ( D-VTd ) ha migliorato significativamente i tassi di risposta completa stringente e sopravvivenza libera da progressione rispetto a Bortezomib, Talidomide e Desametasone ( VTd ) in pazienti con mieloma multiplo di nuova diagnosi.

CASSIOPEIA è uno studio di fase 3 randomizzato, in aperto, con controllo attivo, a gruppi paralleli, in corso, condotto presso 111 centri accademici e comunitari in Europa.
Gli adulti idonei al trapianto con mieloma multiplo di nuova diagnosi sono stati assegnati in modo casuale a regime D-VTd o a regime VTd.
Il trattamento consisteva in 4 cicli di 28 giorni di terapia di induzione prima del trapianto HSCT autologo e due cicli di 28 giorni di terapia di consolidamento successivamente.

In questa analisi secondaria prespecificata, i risultati riferiti dai pazienti sono stati valutati utilizzando il questionario sulla qualità di vita a 30 voci della European Organization for Research and Treatment of Cancer ( EORTC QLQ-C30 ) e il questionario al basale del sistema descrittivo a 5 dimensioni EuroQol ( EQ-5D-5L ), dopo l'induzione ( ciclo 4, giorno 28 ) e dopo il consolidamento ( giorno 100 dopo HSCT autologo ).

L'analisi è stata effettuata in tutti i pazienti nella popolazione intent-to-treat con una valutazione di base e almeno una valutazione dei risultati riferiti dal paziente dopo il basale.

Tra il 2015 e il 2017, sono stati arruolati 1.085 pazienti e assegnati in modo casuale a regime D-VTd ( n=543 ) o regime VTd ( n=542 ).
I tassi di completamento del questionario erano alti al basale ( 511 su 543 nel gruppo D-VTd, 94%, vs 510 su 542 nel gruppo VTd, 94% ).

I tassi di compliance ( calcolati dal numero di sondaggi completati come proporzione del numero previsto di partecipanti ancora in trattamento in studio ) erano alti alle valutazioni post-induzione ( 431 su 513, 84%, vs 405 su 509, 80% ) e post-consolidamento ( 414 su 460, 90%, vs 386 su 438, 88% ) ed erano simili tra i gruppi di trattamento.

Le variazioni medie dei punteggi dello stato di salute globale dal basale al post-induzione non erano differenti tra il gruppo D-VTd ( 3.8 ) e il gruppo VTd ( 2.9; P=0.43 ), o dal basale al post-consolidamento tra i due gruppi ( gruppo D-VTd, 9.7 vs gruppo VTd, 8.7; P=0.45 ).

Miglioramenti rispetto al basale dello stato di salute globale EORTC QLQ-C30 e dei punteggi della scala analogica visiva EQ-5D-5L sono stati osservati nei punteggi post-consolidamento in entrambi i gruppi.

I punteggi post-consolidamento hanno mostrato riduzioni medie del dolore significativamente maggiori ( −23.3 nel gruppo D-VTd versus −19.7 nel gruppo VTd; P=0.042 ), riduzioni significativamente più piccole del funzionamento cognitivo ( −5.0 vs −7.9; P=0.036 ) e miglioramenti significativamente maggiori nel funzionamento emotivo ( 13.0 vs 9.5; P=0.013 ) e nella costipazione ( –3.2 vs 1.8; P=0.025 ) con D-VTd vs VTd. Le differenze tra i gruppi nella variazione rispetto al basale per tutte le altre scale non sono state significative.

D-VTd e VTd sono stati associati a miglioramenti della qualità di vita correlata alla salute durante il trattamento rispetto al basale nei pazienti idonei al trapianto con mieloma multiplo di nuova diagnosi.

Le riduzioni significativamente maggiori del dolore, il minor deterioramento del funzionamento cognitivo e maggiori miglioramenti del funzionamento emotivo completano i benefici clinici osservati con il regime D-VTd rispetto al regime VTd e supportano l'aggiunta di Daratumumab ai regimi standard nei pazienti con mieloma multiplo di nuova diagnosi. ( Xagena2020 )

Roussel M et al, Lancet Haematology 2020; 7: 874-883

Emo2020 Onco2020 Farma2020


Indietro