Arcaini Ematologia
Passamonti Neoplasie ematologiche
Bringhen - Mieloma
Janssen Oncology

Gli inibitori della fosfatidilinositolo 3-chinasi p110-delta ( PI3K-delta ) sono efficaci nei tumori maligni delle cellule B. Gli eventi avversi immuno-correlati possono essere mitigati con la sommi ...


Il regime chemioterapico SMILE a base di L-Asparaginasi ( Desametasone, Metotrexato, Ifosfamide, L-Asparaginasi ed Etoposide ) ha mostrato tassi di risposta e benefici in termini di sopravvivenza più ...


La microangiopatia trombotica associata al trapianto di cellule staminali ematopoietiche ( HSCT-TMA ) è una grave complicanza con mortalità significativa e nessuna terapia approvata. La microangiopa ...


Idasanutlina, un antagonista MDM2, ha mostrato attività clinica e una rapida riduzione del carico allelico JAK2 V617F nei pazienti con policitemia vera ( PV ) in uno studio di fase 1. Uno studio di ...


La linfoistiocitosi emofagocitica ( HLH ) è una malattia letale caratterizzata da iperinfiammazione. Recentemente, Ruxolitinib ( Jakavi ), mirato alle citochine chiave nella linfoistiocitosi emofago ...


Gli adulti con leucemia mieloide acuta hanno esiti clinici e tassi di remissione completa insoddisfacenti. Venetoclax ( Venclyxto ) in combinazione con Azacitidina o Citarabina a basso dosaggio ha m ...


La malattia del trapianto contro l'ospite ( GVHD ) è la complicanza più importante del trapianto allogenico di cellule staminali ematopoietiche ( alloHSCT ). È stato eseguito uno studio prospettico ...


Nonostante le attuali terapie, rimane un bisogno insoddisfatto di trattamento per i pazienti con emofilia. Le parti principali di due studi di fase 2 hanno stabilito la proof-of-concept clinica per ...


Venetoclax ( Venclyxto ) in combinazione con la chemioterapia intensiva si è dimostrato sicuro con un'attività promettente nei pazienti in buone condizioni con leucemia mieloide acuta di nuova diagnos ...


Sono necessarie opzioni di trattamento mirato a tempo limitato per i pazienti con leucemia linfatica cronica recidivante o refrattaria. È stata esaminata l'efficacia del trattamento a tempo limitato ...


Ibrutinib ( Imbruvica ) è altamente attivo e produce risposte a lungo termine nei pazienti con macroglobulinemia di Waldenström ( WM ), ma con un trattamento prolungato può verificarsi resistenza acqu ...


I dati preclinici hanno dimostrato che la combinazione di un inibitore anti-PD-1 con un inibitore della chinasi ciclina-dipendente 9 ( CDK9 ) ha fornito una maggiore attività antitumorale senza tossic ...


Sono stati presentati i risultati primari dello studio di fase 1b GO29754 che ha valutato la sicurezza e la tollerabilità di Atezolizumab ( Tecentriq ), un inibitore di PD-L1, da solo e in combinazion ...


Gli inibitori della tirosin-chinasi di Bruton ( BTK ) sono gli unici trattamenti approvati dalla FDA ( Food and Drug Administration ) per la macroglobulinemia di Waldenström ( WM ). Restano da chiar ...


Sono stabiliti come trattamento di prima linea per i pazienti con leucemia linfatica cronica 12 cicli a durata fissa di Venetoclax ( Venclyxto ) più Obinutuzumab ( Gazyvaro ). Sono state determinate ...