ELN 2018
Ematobase.it
Xagena Mappa
Medical Meeting

Bosutinib versus Imatinib nella leucemia mieloide cronica in fase cronica di nuova diagnosi


Bosutinib ( Bosulif ) è un inibitore orale tirosin-chinasico Src-Abl.

Lo studio di fase III Bosutinib Efficacy and Safety in Newly Diagnosed Chronic Myeloid Leukemia ( BELA ) ha confrontato Bosutinib con Imatinib ( Glivec ) nella leucemia mieloide cronica in fase cronica di nuova diagnosi.

In totale 502 pazienti sono stati assegnati in maniera casuale e in un rapporto 1:1 a Bosutinib 500 mg al giorno o Imatinib 400 mg al giorno.

Il tasso di risposta citogenetica completa a 12 mesi non ha mostrato differenza tra Bosutinib ( 70% ) versus Imatinib ( 68%; P a 2 code=0.601 ); dunque, lo studio non ha raggiunto il suo endpoint primario.

Il tasso di risposta molecolare maggiore ( MMR ) a 12 mesi è risultato più alta con Bosutinib ( 41% ) rispetto ad Imatinib ( 27%; P a 2 code inferiore a 0.001 ).

Il tempo alla risposta citogenetica completa e alla risposta molecolare è risultato inferiore con Bosutinib rispetto a Imatinib ( P a 2 code inferiore a 0.001 per entrambi ).

La trasformazione durante il trattamento a fase accelerata / blastica si è presentata in 4 pazienti ( 2% ) in trattamento con Bosutinib rispetto a 10 pazienti ( 4% ) trattati con Imatinib.

Si sono manifestati in totale 3 decessi legati alla leucemia mieloide cronica nel braccio Bosutinib rispetto a 8 nel braccio Imatinib.

I profili di sicurezza di Bosutinib e di Imatinib sono risultati distinti; gli eventi avversi gastrointestinali ed epatici sono risultati più frequenti con Bosutinib, mentre neutropenia, disturbi muscoloscheletrici ed edema erano più frequenti con Imatinib.

In conclusione, lo studio non ha raggiunto il suo endpoint primario di risposta citogenetica completa a 12 mesi, nonostante il più alto tasso osservato di risposta molecolare maggiore a 12 mesi, tempi più veloci di risposta citogenetica completa e risposta molecolare maggiore, meno trasformazioni in corso di trattamento alla fase accelerata / blastica e meno decessi legati a leucemia mieloide cronica con Bosutinib rispetto a Imatinib.
Ciascun farmaco ha mostrato un distinto profilo di sicurezza. ( Xagena2012 )

Cortes JE et al, J Clin Oncol 2012; 30: 3486-3492

Emo2012 Onco2012 Farma2012


Indietro