ELN 2018
Ematobase.it
Xagena Mappa
Medical Meeting

Causa di morte nel linfoma follicolare nel primo decennio dell'era Rituximab: analisi in pool di coorti francesi e statunitensi


Sebbene l'aspettativa di vita dei pazienti con linfoma follicolare sia aumentata, si sa poco delle cause di morte nell'era di Rituximab.

Sono state raggruppate due coorti di pazienti di nuova diagnosi con linfoma follicolare di grado 1-3A.
I pazienti sono stati arruolati tra il 2001 e il 2013 in due Istituti di riferimento francesi ( n=734, follow-up mediano di 89 mesi ) e nel 2002 e nel 2012 nello University of Iowa and Mayo Clinic Specialized Program of Research Excellence ( SPORE; n=920; follow-up mediano 84 mesi ).
La causa d morte è stata classificata come risultato di linfoma, altre neoplasie, correlata al trattamento o tutte le altre cause.

La sopravvivenza globale a 10 anni è stata paragonabile nelle coorti francesi ( 80% ) e statunitensi ( 77% ).

Sono state classificate le cause di morti in 248 deceduti su 283 ( 88% ).

Nella coorte globale, il linfoma era la causa di morte più comune, con una incidenza cumulativa del 10.3% a 10 anni, seguita da mortalità correlata al trattamento ( 3.0% ), altra neoplasia ( 2.9% ), altre cause ( 2.2% ) e causa sconosciuta ( 3.0% ).

L'incidenza cumulativa a 10 anni di morte a causa di linfoma o trattamento è risultata superiore alla morte come risultato di tutte le altre cause per ciascuna fascia di età ( compresi i pazienti di età a partire da 70 anni alla diagnosi, 25.4% vs 16.6% ), punteggio alla scala FLIPI ( Follicular Lymphoma International Prognostic Index ) da 3 a 5 ( 27.4% vs 5.2% ), ma non-punteggio FLIPI da 0 a 1 ( 4.0% vs 3.7% ); per i pazienti che non hanno raggiunto la sopravvivenza libera da eventi entro 24 mesi dalla diagnosi ( 36.1% vs 7.0% ), ma non per i pazienti che hanno raggiunto la sopravvivenza libera da eventi entro 24 mesi dalla diagnosi ( 6.7% vs 5.7% ); e per i pazienti con una storia di linfoma follicolare trasformato ( 45.9% vs 4.7% ), ma non tra i pazienti senza ( 8.1% vs 6.2% ).

Complessivamente, 77 decessi su 140 a seguito di linfoma si sono verificati in pazienti il cui linfoma follicolare si è trasformato dopo la diagnosi.

Nonostante il miglioramento della sopravvivenza globale nei pazienti con linfoma follicolare nell'era di Rituximab, la causa principale di morte rimane il linfoma, specialmente dopo la trasformazione della malattia.
Anche la mortalità correlata al trattamento rappresenta una preoccupazione, con la necessità di terapie meno tossiche. ( Xagena2019 )

Sarkozy C et al, J Clin Oncol 2019 37: 144-152

Onco2019 Emo2019



Indietro