Bringhen - Mieloma
Arcaini Ematologia
Passamonti Neoplasie ematologiche
GSK Ematologia

Pembrolizumab più Gemcitabina, Vinorelbina e Doxorubicina liposomiale come terapia di seconda linea per il linfoma di Hodgkin classico recidivante o refrattario


È stato condotto uno studio di fase II per valutare Pembrolizumab ( Keytruda ) più Gemcitabina, Vinorelbina e Doxorubicina liposomiale ( Pembro-GVD ) come terapia di seconda linea per il linfoma di Hodgkin classico ( cHL ) recidivante o refrattario.

Pazienti adatti al trapianto con linfoma di Hodgkin classico recidivante / refrattario dopo terapia di prima linea sono stati trattati con 2 fino a 4 cicli di Pembrolizumab ( 200 mg per via endovenosa [ EV ], giorno 1 ), Gemcitabina ( 1.000 mg/m2 EV, giorni 1 e 8 ), Vinorelbina ( 20 mg/m2 EV, giorni 1 e 8 ) e Doxorubicina liposomiale ( 15 mg/m2, giorni 1 e 8 ), somministrati in cicli di 21 giorni.

L'endpoint primario era la risposta completa ( CR ) dopo un massimo di quattro cicli di Pembro-GVD.

I pazienti che hanno raggiunto la risposta completa mediante tomografia a emissione di positroni con fluorodesossiglucosio marcato ( Deauville inferiore o uguale a 3 ) dopo due o quattro cicli sono passati alla terapia ad alte dosi e al trapianto autologo di cellule ematopoietiche ( HDT/AHCT ).
L'HDT/AHCT è stato eseguito secondo gli standard istituzionali e il mantenimento con Brentuximab Vedotin è stato consentito dopo l'HDT/AHCT.

Dei 39 pazienti arruolati, il 41% aveva una malattia di riferimento primaria e il 38% ha avuto una recidiva entro 1 anno dal trattamento di prima linea.
31 pazienti hanno ricevuto due cicli di Pembro-GVD e 8 hanno ricevuto quattro cicli.

La maggior parte degli eventi avversi era di grado 1 o 2, mentre pochi erano di grado 3 e includevano transaminite ( n=4 ), neutropenia ( n=4 ), mucosite ( n=2 ), tiroidite ( n=1 ) e rash ( n=1 ).
Dei 38 pazienti valutabili, i tassi complessivi e di risposta completa dopo Pembro-GVD sono stati rispettivamente del 100% e del 95%.

Sono stati sottoposti a HDT/AHCT 36 pazienti ( 95% ), 2 hanno ricevuto radiazioni pre-HDT/AHCT nel sito coinvolto e 13 ( 33% ) hanno ricevuto mantenimento con Brentuximab Vedotin post-HDT/AHCT.

Tutti i 36 pazienti trapiantati sono in remissione con un follow-up post-trapianto mediano di 13.5 mesi.

La terapia di seconda linea con Pembro-GVD è un regime altamente efficace e ben tollerato che può collegare efficacemente i pazienti con linfoma di Hodgkin classico recidivante / refrattario a HDT/AHCT. ( Xagena2021 )

Moskowitz AJ et al, J Clin Oncol 2021; 39: 3109-3117

Emo2021 Onco2021 Farma2021


Indietro