GSK Ematologia
Celgene Ematologia
Ematologia Amgen
Janssen Oncology

Risultati ricerca per "Citarabina"

Il 60% dei pazienti con leucemia mieloide acuta di nuova diagnosi ( ND-AML ) che ricevono una terapia di prima linea ottiene una risposta completa ( CR ), ma il 30%-40% dei pazienti va incontro a una ...


Il linfoma primitivo del sistema nervoso centrale ( PCNSL ) richiede l'induzione e il consolidamento per ottenere una potenziale guarigione. La terapia ad alte dosi e il trapianto autologo di cellul ...


Ai pazienti idonei con linfoma mantellare di età compresa tra 18 e 65 anni vengono solitamente somministrati regimi di induzione a base di Citarabina e Rituximab seguiti da trapianto autologo di cellu ...


L'aggiunta di Rituximab ( MabThera ) alla chemioterapia intensiva ha migliorato gli esiti nei pazienti con leucemia linfoblastica acuta a cellule B. Ofatumumab ( Arzerra ) è un anticorpo monoclonale ...


Il linfoma intravascolare a grandi cellule B ( IVLBCL ) è una malattia rara per la quale non esiste un trattamento standard disponibile. Sono state accertate la sicurezza e l'attività di R-CHOP ( Ri ...


Gli esiti per i pazienti più giovani con leucemia mieloide acuta sono moderatamente migliorati negli ultimi due decenni grazie a una migliore terapia di supporto e alla recente introduzione di nuovi a ...


Gli agenti ipometilanti, come la Decitabina ( Dacogen ), sono lo standard di cura per i pazienti più anziani con leucemia mieloide acuta di nuova diagnosi. Studi a singolo braccio hanno suggerito ch ...


La prognosi del linfoma primario del sistema nervoso centrale ( CNS ) è migliorata con l'uso della chemioterapia ad alte dosi a base di Metotrexato, ma gli esiti del paziente rimangono sfavorevoli. ...


La leucemia mieloide acuta nei pazienti anziani ha una prognosi sfavorevole. Nel tentativo di migliorare l'esito di questi pazienti, lo studio di fase III in aperto prospettico LAM-SA 2007 ( Adding Lo ...


Venetoclax ( Venclyxto ), un inibitore BCL2 selettivo, ha attività di agente singolo nella leucemia mieloide acuta recidivante e refrattaria ( R/R ) ed efficacia in combinazioni di intensità inferiore ...


Sono stati confrontati due regimi di induzione, Idarubicina ( 12 mg/m2/die per 3 giorni ) e Daunorubicina ad alta dose ( 90 mg/m2/die per 3 giorni ), nei giovani adulti con leucemia mieloide acuta di ...


La combinazione di Rituximab, Bendamustina e Citarabina ( R-BAC ) è risultata estremamente attiva in uno studio pilota del linfoma mantellare, ma il suo utilizzo è stato limitato da un'elevata tossici ...


Secondo uno studio pubblicato su Blood, la prognosi per quasi tre quarti dei pazienti anziani in trattamento chemioterapico intensivo per leucemia mieloide acuta è sfavorevole, con una sopravvi ...


Il trapianto autologo di cellule staminali ematopoietiche ( HSCT ) in prima remissione è l'attuale trattamento standard nei pazienti in buona salute con linfoma mantellare. In questo studio di follo ...


La leucemia acuta recidivante dopo trapianto allogenico di cellule staminali ematopoietiche ( HSCT ) ha esito infausto. Pazienti consecutivi ( leucemia mieloide acuta: n=71; leucemia linfoblastica acu ...