Janssen Oncology
Roche Ematologia
Linfoma mantellare
ELN 2018

Risultati ricerca per "Trapianto di cellule staminali"

Il gene dell'interferone lambda 4 ( IFNL4 ) regola le risposte immunitarie controllando la produzione di IFN-lambda-4, un interferone di tipo III. Si è ipotizzato che IFN-lambda-4 possa svolgere un ...


Il linfoma diffuso a grandi cellule B ( DLBCL ) recidivante o refrattario è un tumore aggressivo con una sopravvivenza globale mediana inferiore a 6 mesi. È stata valutata la risposta a Selinexor ( ...


L'aggiunta di Rituximab ( MabThera ) alla chemioterapia intensiva ha migliorato gli esiti nei pazienti con leucemia linfoblastica acuta a cellule B. Ofatumumab ( Arzerra ) è un anticorpo monoclonale ...


Gli esiti per i pazienti più giovani con leucemia mieloide acuta sono moderatamente migliorati negli ultimi due decenni grazie a una migliore terapia di supporto e alla recente introduzione di nuovi a ...


La malattia da trapianto contro ospite ( GVHD ) acuta dopo trapianto allogenico di cellule staminali emopoietiche ( HSCT ) da donatore non-imparentato abbinato per antigene leucocitario umano ( HLA ) ...


Circa il 30-50% degli adulti con leucemia linfoblastica acuta ( ALL ) in remissione ematologica completa dopo terapia multipla presenta una malattia residua minima ( MRD ) secondo la reazione a catena ...


Brentuximab vedotin ( Adcetris ) è attualmente approvato per i pazienti con linfoma di Hodgkin recidivante o refrattario che hanno precedentemente ricevuto un trapianto di cellule staminali autologhe ...


I pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B ( DLBCL ) recidivato non-idonei al trapianto di cellule staminali autologhe ( ASCT ) o con recidiva dopo ASCT hanno una bassa probabilità di guarigion ...


L'inibitore del fosfatidilinositolo-3-chinasi-delta ( PI3K-delta ) Idelalisib ( Zydelig ) ha dimostrato di bloccare la segnalazione intracellulare a valle, di ridurre la produzione di chemochine pro-s ...


La combinazione di Rituximab, Bendamustina e Citarabina ( R-BAC ) è risultata estremamente attiva in uno studio pilota del linfoma mantellare, ma il suo utilizzo è stato limitato da un'elevata tossici ...


Una immunoterapia basata su cellule T ha indotto risposta nella maggior parte dei pazienti affetti da malattia linfoproliferativa associata a virus di Epstein-Barr ( EBV ) non-responder al trattamento ...


I pazienti con leucemia mieloide acuta presentano un rischio significativamente più basso di recidiva quando sono sottoposti a trapianti di cellule staminali allogeniche contenenti geni coinvol ...


L'inclusione di Carfilzomib ( Kyprolis ), una nuova terapia mirata per il mieloma multiplo, in combinazione con Lenalidomide ( Revlimid ) e Desametasone ( Decadron ) a basso dosaggio, ha prodotto comp ...


Specifiche mutazioni genetiche che si trovano comunemente nelle sindromi mielodisplastiche possono aiutare a spiegare l'eterogeneità fenotipica di questi disturbi e a predire la sopravvivenza.A ...


I pazienti con mieloma multiplo presentano un significativo miglioramento della sopravvivenza quando trattati con Talidomide ( Thalomid ) combinato con Acido Zoledronico ( Zometa ), un bifosfonato, co ...