Passamonti Neoplasie ematologiche
Arcaini Ematologia
Bringhen - Mieloma
Passamonti: Macroglobulinemia di Waldenstrom

Risultati ricerca per "Leucemia"

I secondi tumori maligni primari ( SPM ) sono complicazioni note dopo la chemioterapia, ma il rischio non è ben caratterizzato per i pazienti con linfoma trattati con dosi elevate di chemioterapia e t ...


L'applicabilità della duplicazione interna in tandem FLT3 ( FLT3-ITD ) per la valutazione della malattia residua misurabile ( MRD ) nella leucemia mieloide acuta ( AML ) in remissione completa ( CR ) ...


I pazienti con mieloma multiplo ( MM ) trattati con Lenalidomide ( Revlimid ) raramente sviluppano una leucemia linfoblastica acuta a cellule B ( B-ALL ) secondaria. La relazione clonale e biologica ...


L'ipogammaglobulinemia acquisita è comune nella leucemia linfatica cronica ( CLL ), nel linfoma non-Hodgkin ( NHL ) e nel mieloma multiplo ( MM ). Nessuna precedente revisione sistematica ha confron ...


La malattia del trapianto contro l'ospite ( GVHD ) causa morbilità e mortalità a seguito di trapianto di cellule ematopoietiche allogeniche. Le cellule T naive ( non ancora differenziati ) causano u ...


La malattia del trapianto contro l'ospite ( GVHD ) causa morbilità e mortalità a seguito di trapianto di cellule ematopoietiche allogeniche. Le cellule T naive ( non ancora differenziati ) causano u ...


La chemioterapia di ispirazione pediatrica è lo standard di cura per i giovani adulti affetti da linfoma / leucemia linfoblastica acuta negativo per il cromosoma Philadelphia ( Ph-ALL/LL ). Nello s ...


Gilteritinib ( Xospata ) è un inibitore di FLT3 di tipo 1 attivo in monoterapia per la leucemia mieloide acuta con mutazione FLT3 recidivante o refrattaria. Sono state studiate la sicurezza, la tol ...


Lo studio multicentrico di fase II OPTIMUM ( MUKnine ) ha studiato Daratumumab ( Dara ), Ciclofosfamide ( C ) a basso dosaggio, Lenalidomide ( R ), Bortezomib ( V ) e Desametasone ( d ) ( Dara-CVRd ) ...


L'esito dei bambini con leucemia linfoblastica acuta con cromosoma Philadelphia positivo ( Ph-positivo ) è migliorato significativamente con la combinazione di Imatinib e chemioterapia intensiva. U ...


CPX-351, una forma incapsulata di Citarabina e Daunorubicina, ha mostrato una maggiore efficacia rispetto alla classica somministrazione del trattamento 3+7 nella leucemia mieloide acuta secondaria. ...


Uno studio di fase 3 in aperto, multicentrico, randomizzato ha dimostrato che il mantenimento con Sorafenib ( Nexavar ) dopo il trapianto di cellule staminali emopoietiche ( HSCT ) ha migliorato la so ...


Il gene dell'enzima isocitrato deidrogenasi 2 ( IDH2 ) è mutato in circa il 5% dei pazienti con sindrome mielodisplastica ( MDS ). Enasidenib ( Idhifa ) è un inibitore orale, selettivo, mutante di I ...


La leucemia / linfoma a cellule T dell'adulto ( ATL ) è un linfoma non-Hodgkin aggressivo con prognosi sfavorevole e poche opzioni terapeutiche per i pazienti con malattia recidivante, ricorrente o re ...


L'Idrossiurea ( Onco Carbide ) è un trattamento di riferimento delle neoplasie mieloproliferative avanzate. È stato condotto uno studio randomizzato di fase III che ha confrontato Decitabina ( Dacog ...